Giugno 19, 2021

ilCaffevitruviano.it

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La domanda globale di Spatnik V supera l’offerta: italiana: Camera di commercio russa

MOSCA, 8 giugno (UNI) Oggi la domanda mondiale del vaccino russo Sputnik V Govit-19 è superiore all’attuale offerta, ha detto a Sputnik il presidente della Camera di Commercio Italo-Russa (CCIR) Vincenzo Trani.

A marzo, il Fondo di investimento diretto russo (RTIF) e la società farmaceutica Adien Pharma & Biotech hanno firmato un accordo per la produzione di Spotnik V in Italia. Trani ha spiegato che l’azienda italiana ha il diritto di produrre e vendere vaccini ovunque al di fuori dell’Europa senza il permesso dell’Agenzia europea dei farmaci (EMA). L’approvazione dell’EMA è necessaria se l’azienda vuole vendere vaccini in Europa.

“In effetti, sono ben consapevole che la domanda di Sputnik è superiore all’offerta attuale. Pertanto, è importante produrre questo vaccino. Adien in Italia sta facendo proprio questo”, ha detto Trani al Forum economico internazionale di San Pietroburgo (SPIEF). ).

Il capo della sala commerciale ha affermato che l’economia italiana sta beneficiando della produzione di Spotnik V nel paese.

“L’economia italiana trae davvero vantaggio dalla decisione di RTIF di produrre Sputnik [V], Italia compresa. Quindi, penso che siamo tutti particolarmente grati, e come Presidente della Camera di Commercio Italo-Russa, ovviamente sono grato a RDIF per aver sostenuto questa opportunità per la crescita dell’economia italiana. In questa direzione, “questo accordo è molto vantaggioso anche per Adien”, ha detto Trani.

SPIEF-2021 si è tenuto nella città russa di San Pietroburgo dal 2 al 5 giugno. Rosia Sekotnia International Information Agency è stata media partner ufficiale dell’evento.

UNI XC-ASN 1145

READ  La storia d'amore italiana include sempre il buon cibo | Waco oggi