Giugno 19, 2021

ilCaffevitruviano.it

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’italiano Matteo Beretini ‘sorpreso’ dal ritiro di Roger Federer dal Roland Garros, in cerca di ‘vendetta’

La star del tennis italiano Matteo Beretini è rimasto “sorpreso” quando Roger Federer si è ritirato dagli Open di Francia prima del quarto turno di domenica. Berettini si aspettava una “rivincita” per il suo record di 0-2 contro Ferrer, inclusa una sconfitta per due set nei quarti di finale di Wimbledon 2019.

“Sono rimasto sorpreso, francamente”, penso che il 25enne Bertini abbia detto a Steve Weissman del canale tennis. “Pensavo già alla partita, ho perso due volte contro di lui, quindi cercavo la mia rivincita. Purtroppo non è andata così. Penso che stia ancora un po’ alle prese con il ginocchio. Gli auguro buona fortuna e noi’ lo rivedremo sull’erba.”

Federer ha vinto otto dei suoi 20 titoli del Grande Slam a Wimbledon ed è pronto a difendere il suo ginocchio e concentrarsi sui suoi sforzi nella stagione sull’erba. Wimbledon inizia il 28 giugno.

L’annuncio di Federer arriva dopo che la leggenda di 39 anni è sfuggita a uno scontro di 3 ore, 34 minuti e 4 set con il mancino tedesco Dominique Koehber, che è partito domenica fino alle 00:45 ora di Parigi.

“Dopo aver discusso con la mia squadra, ho deciso di lasciare gli Open di Francia oggi”, ha scritto su Twitter Federer, 20 volte campione del Grande Slam. “Dopo due interventi al ginocchio e un anno di riabilitazione, è importante ascoltare il mio corpo e vedere che non mi spinga troppo velocemente sulla via del recupero. Sono contento di aver ottenuto 3 partite al mio attivo. Non c’è sensazione più grande che essere di nuovo in campo. A presto”.

La decisione di Federer ha causato un contraccolpo da tutto il mondo del tennis, con John McEnroe che domenica ha detto alla NBC che il suo ritorno con la perdita di Serena Williams al quarto round è stato un “bummer”.

“Lo capisco, ma non mi piace”, ha detto Patrick McEnroe in un video su Twitter sul ritiro di Federer. “Per me, se avessi saputo che questa era una forte possibilità che non avresti dovuto mostrare la partita, sembra sapere che stava andando dentro”.

Ha aggiunto: “È una partita importante, non è una partita di melodie, è l’Open di Francia. Spero che Federer torni l’anno prossimo e possa giocare davanti a un pubblico completo”.

La nona testa di serie Berettini, che è un passo avanti all’ottavo Federer, affronterà mercoledì il numero 1 del mondo Novak Djokovic e il collega italiano Lorenzo Musetti, 19 anni, nei quarti di finale.

“Non mi è mai successo, anzi ora ho tre giorni di riposo”, ha detto Berettini. “Quindi con la mia squadra abbiamo deciso di prenderci un giorno di vacanza [Sunday] E [Monday] Formazione… spero che funzioni. “

Il terzo uomo italiano, il 19enne Janic Cinner, affronterà lunedì il 13 volte campione del Roland Garros Rafael Nadal. Questa è la prima volta che tre uomini italiani entrano negli ottavi di finale in un grande torneo durante l’era Open.

“Sono così interessanti”, ha detto Berettini del 19enne. “Alla loro età, penso di giocare a Futures e Challengers. Giocano al miglior livello qui, quindi ovviamente le loro abilità nel tennis sono piacevoli, ma le abilità mentali che questi giovani avevano prima possono aspettarsi qualcosa che io non avevo”.

READ  Ladies European Tour: la dilettante Lucy Mulchirand conquista la prima vittoria al Ladies Italian Open | Notizie di golf